Le terme in toscana

La Toscana è una regione nota per le sue mille risorse, tra cui gli impianti termali, da sempre meta di visitatori e turisti italiani e stranieri. La Toscana è infatti la regione con il più alto numero di strutture termali e sorgenti naturali della penisola, in quanto è ricca di giacimenti di acqua con temperatura compresa tra i 25 e i 50 gradi.

Sin dall’antichità, le Terme in Toscana sono note per il trattamento di numerosi disturbi come reumatismi oppure problemi respiratori, oltre che ad essere dei luoghi in cui rilasciare lo stress e dedicarsi al proprio benessere psicofisico.
Le terme in Toscana sono infatti un ottimo modo per rilassarsi e per trascorrere una giornata all’insegna del benessere e godersi le bellezze offerte dalla regione, anche in inverno.

La zona in cui sono concentrati i maggiori giacimenti di terme naturali in Toscana è situata nella provincia di Siena. Qui infatti sono presenti alcuni degli stabilimenti più famosi della regione.

Tra questi ci sono le Terme di Petriolo e Saturnia, località situate nel mezzo della Val d’Orcia, dichiarata “Patrimonio Unesco dell’umanità” e ai piedi del Monte Amiata. Qui sono presenti moltissime strutture in cui è possibile godere dell’acqua termale: ci sono le piscine naturali, situate all’aperto in mezzo allo spettacolare paesaggio toscano, e ci sono gli stabilimenti in cui, oltre alla possibilità di godere delle terme, è possibile usufruire di diversi trattamenti benessere e spa.

Sempre nel territorio della Val d’Orcia, troviamo anche Bagno Vignoni una delle terme in Toscana più famose e storiche. Qui infatti è possibile trovare una vasca termale situata al centro del paese medievale costruita nell’antichità, in cui è possibile godere anche del meraviglioso panorama delle vallate circostanti.

Sempre nei dintorni di Siena, ma questa volta in Chianti, c’è la piccola cittadina di Rapolano Terme, in cui si trovano le sorgenti termali di San Giovanni e dell'”Antica Querciolaia”, in cui sono presenti diverse strutture che offrono trattamenti benessere. In zona, troviamo anche “San Casciano dei Bagni”, località medievale che vanta ben 42 sorgenti e che si posiziona quindi al terzo posto europeo per la portata di acqua termale.

Alcune delle più note terme in Toscana sono situate anche nella provincia di Firenze, in particolare nella zona della Val d’Elsa. Qui troviamo Gambassi Terme, paese storico in cui sono presenti diverse strutture termali molto antiche, dedicate in particolare alla cura di disturbi digestivi.

Spostandoci nella provincia di Pisa, invece, troviamo Casciana Terme e San Giuliano Terme, due sorgenti in cui le acque hanno una temperatura che si aggira intorno ai 37 gradi centigradi.

Non lontano da queste, questa volta in provincia di Pistoia, troviamo le due località, tra le più famose per quanto riguarda le terme in Toscana. Si tratta di Montecatini e Monsummano Terme. Queste due località termali sono infatti note in tutto il mondo sin dall’inizio del 900, in quanto erano metà di membri delle famiglie reali europee e degli zar russi. A Monsummano è possibile inoltre trovare la “Grotta Giusti”, stabilimento costruito su una grotta, in cui i vapori dell’acqua termale offrono trattamenti di bellezza e relax.

Infine, un’altra delle terme in Toscana più note è quella di Venturina, situata nella zona marittima denominata “Costa degli Etruschi”. Qui, sono presenti diversi stabilimenti balneari immersi nel paesaggio maremmano, costruiti nei pressi dei resti archeologici del popolo etrusco.

Lascia un commento